Guida agli extravergini 2010

Parere degli esperti:

L’olio, un monocultivar di Nocellara del belice, mostra un colore verde limpido con guizzi giallini. Al naso, tra i profumi delicati e di una certa ampiezza, emergono impressioni di oliva matura e ricordi di carciofo. Sensazioni che tornano in bocca, dove si uniscono alla pasta morbida e alle note dolci e amare tonificate da un piacevole piccante che sigla anche il finale.